🔔🟡 Allerta GIALLA domani, 9 gennaio, in sette regioni.

Previsioni per sabato 09 Gennaio 2021

Precipitazioni:

– sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Sardegna, settori meridionali di Lazio e Abruzzo, Molise, Campania, Puglia centro-settentrionale, settori settentrionali e occidentali della Basilicata e settore tirrenico settentrionale della Calabria, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;

– da isolate a sparse sui restanti settori di Lazio, Abruzzo, Basilicata, Calabria e Puglia e su Romagna, settori meridionali e nord-orientali della Toscana, Umbria, Marche e Sicilia centro-settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.

Nevicate: al di sopra dei 300-500 m sull’Appennino tosco-romagnolo, con apporti al suolo deboli; al di sopra dei 500-700 m sull’Appennino umbro-marchigiano, abruzzese e settore più nord-orientale dell’Appennino laziale, con apporti al suolo moderati, specie sul versante abruzzese; al di sopra degli 800-1000 m sul resto dell’Appennino laziale e dell’Umbria, sui rilievi della Toscana meridionale e su Molise e Puglia settentrionale, con apporti al suolo deboli sui citati settori toscani e umbri, moderati altrove, specie sul Molise; inizialmente al di sopra dei 1200-1400 m, in rialzo al di sopra dei 1500 m, sull’Appennino campano e lucano, con apporti al suolo da deboli a moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: senza variazioni significative con valori minimi bassi al Nord, fino a molto bassi nella Valle dell’Adige e sulla Pianura Padana occidentale.

Venti: da forti a burrasca settentrionali, con raffiche di burrasca forte, sulla Liguria, specie sul settore centro-occidentale della regione; da forti a burrasca orientali sulla Sardegna settentrionale; forti nord-orientali su Toscana, alto versante adriatico e localmente sul settore settentrionale e tirrenico del Lazio e sul versante tirrenico della Campania; localmente forti dai quadranti meridionali sulla Sicilia.

Mari: molto mosso il Mar Ligure, fino ad agitato nel settore di Ponente al largo; molto mossi il Mare e il Canale di Sardegna, il Tirreno settentrionale, il Tirreno centrale, il Tirreno meridionale settore ovest e lo Ionio al largo; tendente a molto mosso l’Adriatico settentrionale.

Fonte:dipartimento protezione civile nazionale

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *