🔔🔴 Allerta ROSSA anche domani, domenica 22 novembre, in Calabria
🔔🟠 Allerta ARANCIONE in 3 regioni
🔔🟡 Allerta GIALLA in 3 regioni
⛈🌬 Ancora pioggia e vento di burrasca al Sud.

Maltempo: allerta rossa in Calabria


Ancora pioggia e vento di burrasca al Sud  

Un vortice depressionario, attualmente centrato sulla Sicilia, continua la sua lenta progressione verso sud, mantenendo condizioni di tempo spiccatamente perturbato sul Meridione italiano, specie sui versanti ionici e in particolar modo su quelli della Calabria. Tale configurazione determina ancora, sempre sulle regioni meridionali, venti intensi dai quadranti orientali.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli diffusi nei giorni precedenti. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dal pomeriggio-sera di oggi, sabato 21 novembre, il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti orientali, con raffiche di burrasca forte, su Campania e Basilicata, in estensione alla Sicilia. Previste mareggiate lungo le coste esposte. Dal pomeriggio-sera di oggi si prevede, inoltre, il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Basilicata, in estensione alla Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locale attività elettrica e forti raffiche di vento.
Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, domenica 22 novembre, allerta rossa su gran parte del versante ionico della Calabria e allerta arancione sul settore costiero della Basilicata, sul resto della Calabria e sulla Sicilia nord-orientale. Valutata allerta gialla su buona parte dell’Abruzzo e sui restanti territori di Basilicata e Sicilia.

Previsioni meteo per domani, 22 novembre 2020

Precipitazioni:

– diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori ionici della Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati;

– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto della Calabria, Basilicata meridionale e Sicilia occidentale ed orientale, con quantitativi cumulati moderati, fino a puntualmente elevanti su Basilicata, Calabria e Sicilia nord-orientale;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centro-meridionale, Campania meridionale e restanti zone di Basilicata e Sicilia, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: minime in sensibile diminuzione sulle aree pianeggianti del Nord, su regioni centrali e Sardegna

Venti: forti nord-orientali sui settori costieri toscani, Umbria, Lazio settentrionale, Sardegna e tutte le regioni meridionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte, nella prima parte della giornata, su Campania, settori tirrenici della Basilicata, Calabria centro-settentrionale e Sardegna settentrionale ed orientale; graduale attenuazione della ventilazione dal pomeriggio.

Mari: da molto mossi ad agitati il Tirreno meridionale, il Canale di Sardegna e lo Ionio; molto mossi i restanti settori del Tirreno, il Mare di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, l’Adriatico meridionale e il Mar Ligure al largo; moto ondoso in graduale attenuazione nella seconda parte della giornata.

Fonte : dipartimento protezione civile nazionale

Neve sull’Appennino emiliano e centro meridionale ❄️

Buon pomeriggio. Nevicate intense, le prime della stagione, sull’Appennino centro meridionale ed emiliano. Immagini di Capracotta in Molise, Ceretto Laghi (Reggio Emilia), monte Cimone e località modenesi dell’appennino. Prosegue la pioggia abbondante al sud intanto.


Fonti: 3bmeteo.com, webcam località in questione, Centro Meteo Pugliese (pagina fb – immagini di Capracotta, le prime due in allegato).

A cura di Francesco Loparco

🆘️OGGI MALTEMPO al SUD🆘️

A cura di Lorenzo Colangelo e Andri Thana.

Dopo le regioni settentrionali anche il centro nelle prossime ore vedrà un sensibile miglioramento. Su Marche, Umbria, Toscana e Lazio i fenomeni sono già cessati, mentre su Abruzzo e Molise persistono deboli precipitazioni anche nevose sopra i 1000 metri.

La bassa pressione che ieri ha interessato le regioni centro settentrionali con annesso mal tempo, durante la notte è traslata verso sud dispensando forti piogge su gran parte delle aree meridionali peninsulari, compreso la Sardegna orientale ma risparmiando al momento la Sicilia. In particolare si segnalato forti disagi 🆘️su alcune province del versante ionico calabrese e pugliese con accumuli di pioggia intorno i 100 150mm. Comunque sia difficoltà 🆘️ anche in molte altre città di queste regioni e sull’appennino tra Calabria e Basilicata. Durante la giornata continueranno
le precipitazioni sulle aree meridionali, contemporaneamente si avrà un ulteriore lieve calo delle temperature, mentre altre precipitazioni con molta probabilità si verificheranno anche DOMANI interessando in particolar modo Calabria e Sicilia.

*Sotto alcune foto sull’attuale situazione dell’appennino abruzzese, umbro e laziale.

🔔🔴 Allerta ROSSA domani, sabato 21 novembre, in Calabria.
🔔🟠 Allerta ARANCIONE in 4 regioni
🔔🟡 Allerta GIALLA in nove regioni
⛈🌬 Piogge e venti di burrasca al Centro-Sud.

Maltempo: allerta rossa in Calabria

20 novembre 2020
Allerta arancione in quattro regioni

Un centro depressionario attivo sul mar Tirreno e diretto verso sud, sta portando condizioni di instabilità sulle regioni centro-meridionali italiane con precipitazioni diffuse. I fenomeni persisteranno anche nella giornata di domani su tutto il Meridione, in particolare sulla Calabria, accompagnati da venti intensi provenienti dai quadranti settentrionali. Generale il calo delle temperature su gran parte del Paese.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende il precedente. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dalla mattinata di domani, sabato 21 novembre 2020, il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca forte su Sardegna, Emilia- Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Campania. Forti mareggiate lungo le coste esposte.

In Calabria, a partire dal primo pomeriggio di domani, si prevedono venti da forti a burrasca nord-orientali con raffiche fino a burrasca forte. Previste forti mareggiate sulle coste esposte. Sempre sullo stesso territorio si prevede il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locale attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, sabato 21 novembre 2020, allerta rossa su gran parte del versante ionico della Calabria; allerta arancione su Basilicata, gran parte di Puglia e Campania e su parte della Calabria. Allerta gialla in Abruzzo, Molise e su settori di Marche, Lazio, Campania, Puglia, Calabria, Sardegna e Sicilia.

Previsioni meteo per domani 21 novembre 2021

Precipitazioni:

– diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori ionici della Calabria centro-settentrionale e sui rilievi della Basilicata meridionale, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati;

– diffuse e persistenti, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori della Calabria centro-settentrionale e, specie nella prima parte della giornata, sul resto della Basilicata, sulla Campania orientale e meridionale e sulla Puglia centrale e ionica, con quantitativi cumulati generalmente moderati;

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Calabria e Puglia, sui versanti ionici della Sicilia e, limitatamente alla prima parte della giornata, sui restanti settori di Campania e Puglia e su Molise e versanti adriatici dell’Abruzzo, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;

. isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto della Sicilia e, limitatamente alla prima parte della giornata, su restanti settori dell’Abruzzo e versanti orientali della Sardegna, limitatamente alle ore notturne a Lazio orientale e meridionale e Appennino marchigiano, con quantitativi cumulati deboli.

Nevicate: nella prima parte della giornata al di sopra degli 800-1000 m sull’Appennino centrale, con sconfinamenti fino ai 600-700 m sull’Abruzzo, con apporti al suolo moderati su quest’ultimo, devoli altrove; in calo fino ai 1200-1400 m sull’Appennino campano e lucano, e dal pomeriggio-sera anche sulla Sila, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in generale diminuzione, anche sensibile, su tutta l’Italia.

Venti: da forti a burrasca dai quadranti settentrionali su Liguria, settori adriatici ed appenninici dell’Emilia-Romagna, settori adriatici di Veneto e Friuli Venezia Giulia e regioni centro-meridionali, con raffiche fino a burrasca forte su Liguria, Sardegna, Toscana, Campania, settori settentrionali e tirrenici del Lazio e in generale lungo i crinali appenninici.

Mari: molto agitati il Mare e Canale di Sardegna e i settore ovest del Tirreno Centro-meridionale, da molto mossi ad agitati i restanti bacini.

Fonte : dipartimento protezione civile nazionale

Intenso gelicidio in Siberia a Vladivostok ❄️🇸🇮

Nel profondo oriente, precisamente in Siberia, pioggia ghiacciata ha interessato la città sul Pacifico, Vladivostok.

Dopo un’intesa ondata di freddo, con temperature anche sui -40, l’importante città portuale sul Pacifico è stata colpita da un intenso gelicidio che ha trasformato la città in una lastra di ghiaccio.

Immagini spettacolari e impressionanti.
Fonti: inmeteo.net, Quetiempohace (pagina fb), immagini della città siberiana.

A cura di Francesco Loparco

L’attuale situazione meteorologica 🌬️🌧️

A cura di Lorenzo Colangelo e Andri Thana.
AGGIORNAMENTO delle ore 15.
Dopo il resoconto di questa mattina che menzionava le piogge al nord ed alcune nevicate sull’appennino settentrionale, nelle ore successive il maltempo si è spostato verso le regioni centrali liberando quelle settentrionali. Esclusa la Toscana, piogge tra Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise.🌧
In particolare nel tratto orientale di Marche e Abruzzo accumuli pluviometrici tra i 25 e i 50 mm con punte di 70 mm nel pescarese.


Anche tra Rimini, Pesaro e l’alto Lazio accumuli intorno i 30 40mm.🌧
Nevicate sono in atto sull’appennino soprattutto quello Abruzzese intorno i 1400 1500mt di quota in ulteriore calo dal pomeriggio/sera.❄
Il maltempo nelle prossime ore e in particolar modo nella giornata di domani si estenderà anche al sud, mentre migliorerà sulle regioni centrali ad esclusione di alcuni addensamenti che continueranno ad interessare l’Abruzzo e il Molise. Temperature in calo ovunque.🌬

Previsioni per oggi: irruzione fredda arrivata. Piogge, neve e venti forti al centro sud tra oggi e domani ⛈️❄️

Buongiorno. Previsioni per oggi, Venerdì 20 Novembre 2020.
Irruzione fredda arrivata. Piogge, nevicate e venti forti ora al nord, sopratutto nord est, con piogge e nevicate sull’Appennino centro settentrionale a quote normali per essere ormai nella terza decade di Novembre.

Il maltempo tende a spostarsi ora verso il centro sud, con le piogge e la neve che andranno a interessare la Toscana, l’Umbria, le Marche, l’Abruzzo, la Corsica, per poi spostarsi tra serata e nottata sul resto del sud, dove si attendono piogge diffuse e copiose. Le temperature sono e saranno in calo facendoci assaporare il primo vero freddo di stagione.

Piogge anche sul mediterraneo orientale e in forma sparsa sulle isole britanniche. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco

⛈ 🌬️ In arrivo piogge e venti fino a burrasca forte su gran parte del Paese
🔔 🟠 Allerta ARANCIONE, venerdì 20 novembre, su Abruzzo, Molise, Campania e Puglia
🔔 🟡 Allerta GIALLA in otto Regioni

Maltempo: allerta arancione su Abruzzo, Molise, Campania e Puglia

Venti da forte a burrasca su gran parte del Paese

Una saccatura di origine atlantica, con un contributo di aria fredda, si muove verso sud-est e interesserà la nostra penisola nel corso delle prossime ore, determinando un peggioramento delle condizioni meteo su gran parte del Paese, soprattutto sulle regioni centro-meridionali.
Nella giornata di domani si isolerà un minimo sul Mar Tirreno che darà luogo a diffuse precipitazioni e a una intensificazione rilevante dei venti dai quadranti settentrionali.

Dalle prime ore di domani, venerdì 20 novembre, si prevedono, inoltre, venti da forti a burrasca, con raffica di burrasca forte, con raffiche di burrasca forte,  dai quadranti settentrionali, su Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, in estensione, dal pomeriggio, a Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata. Forti mareggiate lungo le coste esposte

Dal mattino di domani precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, interesseranno Umbria, Lazio, Molise, Sardegna, Campania e Puglia, in estensione, dal pomeriggio, a Basilicata e Calabria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locale attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, venerdì 20 novembre, allerta arancione su tutto l’Abruzzo ed il Molise, sui settori centro-settentrionali della Campania e sulle aree garganiche della Puglia; allerta gialla su Lazio, Calabria, Marche, Umbria, Basilicata, sui settori orientali della Sardegna e sulle restanti parti di Campania e Puglia.

Fonte :dipartimento protezione civile nazionale

Aria fredda in arrivo sull’Italia 🌬️☔❄️

Lorenzo e Andri😊

La discesa del fronte freddo che questa notte valicherà le Alpi provocherà una diminuzione delle temperature a tutte le quote.
Calo termico che avverrà dapprima al nord per poi estendersi sulle regioni del centro-sud.🌬
Le regioni più colpite dal freddo saranno quelle settentrionali e del medio versante Adriatico🌬 mentre le aree che riceveranno più precipitazioni, anche intense, saranno quelle centrali e meridionali peninsulari.⛈❄