CALDO🥵, UMIDITÀ e ALIMENTAZIONE🥗

A cura di Giacomo Rotondo Gatto
e Lorenzo Colangelo
CALDO🥵, UMIDITÀ e ALIMENTAZIONE🥗
In questo articolo spiegheremo il motivo per cui con alti tassi di l’umidità si soffre di più il caldo.
Molte persone si chiedono perchè in estate quando l’aria è molto umidità si soffre di più il caldo anche se le temperature il più delle volte non sono eccessive. Con due esempi vi faremo capire il concetto di tale fenomeno. Ebbene si, come ben sappiamo il nostro organismo espelle liquidi attraverso la sudorazione per abbassare la temperatura corporea, però nelle giornate in cui l’umidità relativa non presenta valori elevati (sotto il 40%) il raffreddamento avviene più facilmente mentre nelle giornate in cui i valori sono più alti ( sopra il 70%) ciò accade con più difficoltà. Durante una giornata di sole con circa 30 gradi e umidità relativa al 35%, il nostro organismo non soffre molto perchè l’aria è relativamente “secca” e quindi il sudore può evaporare subito e costantemente.


Al contrario, quando invece, soprattutto in un contesto soleggiato, sempre ad una temperatura di circa 30 gradi, l’umidità relativa è sopra il 70%, il nostro organismo soffre molto di più perche i liquidi che espelliamo (sudore) non riescono ad evaporare subito a causa dell’elevata quantità di vapore acqueo presente nell’aria. Altro punto dolente è la percentuale di grasso corporeo che abbiamo nel nostro corpo.
Quante volte sentiamo persone lamentarsi del caldo con temperature assolutamente non eccessive,… be’, una bassa/media percentuale di grasso corporeo è ottimale per combattere la sensazione di caldo, ovviamente tutto ciò deve essere supportato da un alimentazione di certo non eccessivamente calorica.

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *