UMBRIA E MARCHE FLAGELLATE DAL FORTE MALTEMPO⛈️⛈️

Buona sera a tutti !

Non avremmo mai voluto sentire queste terribili notizie sul fronte meteorologico ma che purtroppo era altamente previsto: ieri dalle ore 15 circa fino a tarda serata, dopo un primo pomeriggio all’insegna delle schiarite, si sono susseguiti una serie di temporali uniti da una violenta linea temporalesca che per tutte quelle ore ha stazionato al confine tra Umbria e Marche, precisamente tra Città di Castello(PG), Gubbio (PG), Cantiano (provincia di Pesaro Urbino), successivamente colpita duramente anche la provincia di Ancona.

Che cosa é successo poi ?
Questa linea temporalesca stazionaria e autorigenerante, grazie all’umidità fornita durante il primo pomeriggio dalle schiarite e da aria umida atlantica che continuava ad affluire sulla nostra penisola, ha scaturito violente precipitazioni che hanno causato terribili alluvioni, come successo purtroppo a Cantiano (dove sono stati scaricati ben oltre 400 mm circa di pioggia), Senigallia (dove é esondato il fiume Misa inondando tutta la città) e altri paesi marchigiani.
Purtroppo, dalle ultime notizie, in generale nelle Marche risultano morte 11 persone e 4 dispersi tra cui 2 bambini.
Sono notizie che sicuramente non volevamo mai sentire ma che purtroppo ripeto era alta la probabilità di avere fenomeni alluvionali: livello 2 di ESTOFEX tra Toscana, Umbria e zone interne di marche.

VOGLIO DARE TUTTA LA MIA SOLIDARIETÀ DA CITTADINO UMBRO A TUTTE LE POPOLAZIONI COLPITE DALLE ALLUVIONI…SPERO CHE TUTTO RITORNI COME PRIMA IN QUESTI MERAVIGLIOSI PAESI APPENNINICI.

Per quanto riguarda invece la giornata di domani, é previsto il clou del maltempo: continueranno i forti temporali al sud italia mentre da nord un fronte freddo scivolerà sulla nostra penisola. Partendo dall’alto Adriatico, porterà ancora precipitazioni che localmente potrebbero essere ancora violente, con possibili nubifragi, grandinate e colpi di vento.

A questo proposito, é stata emessa un’allerta arancione per rischio idrogeologico, temporali e vento in alcune zone dell’Umbria e per le Marche. Successivamente, in concomitanza con il passaggio del fronte, ci sarà anche un vistoso calo termico che si farà sentire sia nei valori massimi che minimi.
Si raccomanda quindi la massima attenzione e di ascoltare tutte le allerte che le autorità ci emettono.

Buona serata e buon weekend da Lorenzo Arrotini !

Please follow and like us:
0
Tweet 20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.