PUGLIA: FREDDO, PIOGGE E NEVICATE ALMENO FINO A MARTEDI’

Migliora da mercoledì.

Nello stesso giorno che coincide con il passaggio del timone tra la stagione invernale e quella primaverile, ovvero l’equinozio che ci traghetterà verso la bella stagione, le regioni del Sud son piombate nuovamente in un clima che registra fenomenologia tutt’altro che “bella”.

La temporanea elevazione dell’anticiclone verso le più alte latitudini (nei giorni scorsi registrati picchi di +20 gradi in Islanda), permette l’afflusso di aria più fredda artico-continentale con asse NE-SW (nord-est/sud-ovest), la quale responsabile della brusca caduta in picchiata del profilo termico meridionale ed anche della Puglia. Suddetta circolazione continuerà a produrre i suoi effetti almeno per un’altra settimana, con un miglioramento che dovrebbe intervenire dalla giornata di mercoledì 24 Marzo, grazie alla spinta anticiclonica la quale, però, non riuscirà inizialmente a mitigare le temperature. Ragion per cui continueremo a registrare temperature piuttosto fresche, specie di sera, almeno fino alla fine del mese.

Tuttavia, e su questo urgeranno aggiornamenti, nella giornata di giovedì 25, un timido impulso instabile legato al nocciolo freddo nel frattempo spostatosi sul Mar Nero, potrebbe apportare ulteriori, ma deboli, note instabili.

A seguito sembrerebbe delinearsi un periodo primaverile, ma ne riparleremo.

Giacomo De Gregorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *