🌊LE MAREE🌊

A cura di Angela Marinelli e Lorenzo Colangelo.
🌊LE MAREE🌊
Le maree sono dei cambiamenti del livello delle acque marine generate dalla forte attrazione che luna e sole esercitano sulle masse d’acqua presenti sul nostro pianeta.
Gli antichi subirono il loro fascino perché probabilmente pensavano fosse opera di un dio del mare, ma grazie a Newton, (scienziato 1643- 1727 Regno Unito) dopo aver dichiarato la legge della gravitazione, divenne più facile capire il fenomeno. La forte attrazione gravitazionale che ha in particolar modo la luna e in misura minore il sole sulle grandi masse d’acqua terrestri è stupefacente!
Detto in modo semplice e sintetico, la terra nella sua rotazione ha una parte rivolta verso la luna da cui le acque terrestri subiscono l’attrazione gravitazionale, stessa cosa accade anche nella parte opposta interessata dalla forza centrifuga diretta verso l’esterno, dovuta all’apparente rivoluzione terrestre intorno al satellite. Ecco che l’acqua del mare si solleva come una calamita nei due lati( figura 1); da qui si ha un’alta marea chiamata alta marea diretta, all’opposto invece avremo un’alta marea indiretta causata appunto dalla forza centrifuga. Si può osservare che nello stesso meridiano a 90°ovest est l’acqua si abbassa e si ha la bassa marea (figura 1).
Il massimo dell’ampiezza delle maree si ha quando il sole, la terra e la luna sono allineati tra di loro, quindi l’attrazione solare più quella lunare danno vita alle maree vive, le più forti, invece con la congiunzione sole- terra- luna che formano un angolo retto, l’attrazione gravitazionale di sole e luna si annullano parzialmente equiparando le ampiezze delle acque che diventano minime, da qui nascono le maree morte. (VEDERE ESEMPI IN FIGURA 2)

Fonte Immagini FateSpazio. it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *