Oggi è la giornata del ritorno delle piogge e della neve al nord e Toscana🌧️

Previsioni per oggi, Sabato 10 Aprile 2021.
Oggi è la giornata del ritorno delle piogge e della neve al nord e Toscana. Dopo due mesi di siccità e assenza totale di qualsiasi tipo di fenomeno, tranne qualcosa al nordest, con oggi si apre una lunga fase marcatamente perturbata per le regioni settentrionali e la Toscana, che tanto hanno bisogno della tanto preziosa pioggia e della neve sulle Alpi. Il tutto avverrà a partire dalle ore pomeridiane serali, quando l’avvicinarsi della perturbazione pilotata dalla bassa pressione sull’atlantico portoghese, dispensatrice di piogge anche sulla penisola iberica e Francia, inizierà a inviare impulsi instabili seri, con rischio di prime alluvioni tra Liguria, alta Toscana e Piemonte. Comunque già ora ci sono precipitazioni tra Liguria e basso Piemonte.

Sul resto della penisola tempo migliore con al più delle velature, temperature in aumento che si riportano nelle medie, dopo il freddo e le altre gelate di stanotte e venti di scirocco in intensificazione. Aria fredda polare sul nord Europa, con nevicate e piogge, fino sui Paesi Bassi e Belgio; bassa pressione nel sudest Europa, in prossimità dell’isola di Cipro, dove ci saranno piogge e neve anche tra Turchia, mar nero e Libano. Situazione movimentata. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco

Ultimi refoli freddi sull’Italia

Previsioni per oggi, Giovedì 08 Aprile 2021.
Notte appena passata caratterizzata da residue piogge e nevicate sparse su tutto il sud peninsulare, con accumuli comunque modesti e vento da nord in rinforzo; al centro nord invece sono le gelate intense ed estreme a mettere nuovamente in ginocchio le coltivazioni: registrati valori fino a -5 nelle principali zone di pianura, mentre anche -20 in montagna. La giornata oderna trascorrera con cieli sereni o poco nuvolosi praticamente ovunque e venti molto forti da nord sul versante adriatico, rendendo la giornata pienamente invernale da nord a sud.

Precipitazioni che si concentrano ora sulle nazioni sudorientali, tipo Grecia, Bulgaria e Turchia, oltre alla neve ancora presente sull’Europa centro orientale e Scandinavia; piogge anche su Norvegia atlantica, Scozia, e isolati temporali possibili sulla Spagna, Marocco e Algeria. Temperstire invernali quasi ovunque; più miti solo nella penisola iberica. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco

Aria fredda artica sull’Italia

Previsioni per oggi, Mercoledì 07 Aprile 2021.
Irruzione molto fredda polare che è giunta al sud, dove nella notte ha apportato nevicate sul Gargano, Subappennino dauno e Appennino. Nel corso della giornata sono previsti rovesci piovosi e nevosi, su tutto l’Appennino, sud, Corsica, Alpi di confine e qualcosa in forma molto sparsa sulle pianure del nord. Nel resto d’Europa continua la fase molto nevosa, con neve praticamente quasi ovunque, anche a quote di pianura, con molto freddo. Può sembrare bizzarro, anomalo, soprattutto dopo il caldo estivo dei giorni scorsi, ma è una normale primavera, condizioni che in primavera sono assolutamente normali. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr.

A cura di Francesco Loparco

Fronte freddo sul nordest in discesa nelle prossime verso sud.

Previsioni per oggi, Martedì 06 Aprile 2021.
Lobo del vortice polare giunto ieri sul nord Europa fino in Germania, continuerà anche oggi a interessare queste nazioni, ocn nevicate copiose fino a quote di pianura e temperature in ulteriore crollo. Per la nostra penisola il fronte freddo che lo precede è arrivato al nordest e nelle prossime ore scenderà verso sud.

Previste piogge e qualche temporale in mattinata tra Friuli, Veneto, Emilia Romagna, Slovenia e Croazia, mentre sul versante tirrenico si sono attivati e si attiveranno nuclei prefrontal da ovest; nel corso del pomeriggio sera poi il fronte apporterà rovesci su Marche, Abruzzo, Umbria, Molise, nord Puglia, con interessamento anche della Campania, Basilicata e Calabria tirrenica; neve sulle Alpi di confine, Alpi occidentali e probabili rovesci temporaleschi su alta Lombardia. Temperature in calo netto al nordest, in temporaneo e lieve aumento altrove, per via della ventilazione di foehn al nordovest e libeccio al centro sud, che anticipa il fronte, con valori fino a 20 gradi sul versante adriatico; temperature comunque sempre sotto le medie e in calo rapido a partire dal pomeriggio sera. Con questo per il momento vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco

Pasquetta all’insegna del clima invernale

Previsioni per oggi, Lunedì 05 Aprile 2021, Pasquetta, Lunedì dell’angelo.
La giornata di oggi di Pasquetta trascorrerà all’insegna del clima invernale, con temperature minime di tutto rispetto, con valori da Gennaio, molto bassi e con anche delle gelate nelle zone interne e con temperature massime in lieve aumento si, ma sempre sotto le medie del periodo, anche di 5 gradi. I cieli saranno sereni o al più solcati da qualche nube, anche se ci saranno zone dove servirà l’ombrello: in Sicilia infatti sono previsti dei rovesci di pioggia. La giornata odierna la possiamo etichettare di attesa per la nostra penisola, attesa prima dell’arrivo dell’altra sfuriata fredda che apporterà molta neve sulle Alpi e Appennini e piogge su nordest e versante adriatico, come accaduto tra sabato pomeriggio e ieri mattina. Intanto oggi precipitazioni sui Balcani, Grecia e Turchia, dove potranno risultare intense, ma lo sguardo volge inevitabilmente al nord Europa. Un lobo del vortice polare in persona è giunto tra Scandinavia, Islanda, Danimarca, Scozia, favorito dal forte anticiclone sulla Groenlandia, per poi proparagsi entro le prossime ore al resto delle nazioni centrali e domani entro sera nella nostra penisola. Inutile dire il grande freddo che c’è e ci sarà, oltre alle nevicate che potranno essere intense anche a quote pianeggianti: insomma, la primavera invernale è ritornata, dopo la fase di primavera estiva 😉 con questo per ora vi saluto e vi auguro una buona Pasquetta e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr.

A cura di Francesco Loparco

Piogge, temporali, grandine e calo termico nel corso delle prossime ore su buona parte dell’Italia specie centrale e meridionale.

Previsioni per oggi, Sabato 03 Aprile 2021, Sabato Santo.
Giornata di oggi abbastanza interlocutoria al mattino, con cieli sereni, ma anche molte nuvole tra isole maggiori, mar tirreno, banchi di nebbia e nuvolosità sull’estremo nordest e nord dei Balcani: sarà questa nuvolosità ad apportare piogge, temporali, grandine e calo termico nel corso delle prossime ore e nei giorni di domani e Pasquetta, sopratutto al centro sud; nel pomeriggio sera precipitazioni anche a carattere temporalesco potranno interessare Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Lazio, Molise, nord Puglia, Corsica, nord Sardegna, ma anche le altre regioni meridionali, come le Alpi occidentali, alta Lombardia e Veneto, oltre naturalmente i Balcani, con calo termico considerevole. Il fronte freddo è pilotato da una vasta area fredda nel nordest europeo, dove si potranno verificare piogge e nevicate in tutte queste aree, fino alla Turchia; piogge anche in Spagna, per una goccia fredda in quota, in prossimità delle Baleari; alta pressione tra oceano atlantico e isole britanniche.

Temperature in calo a partire dal nordest Europa, per poi estendersi a sud nelle prossime ore e prossimi giorni, con un primo ritorno di clima invernale. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

Alta pressione in attenuazione : fenomeni di instabilità sui rilievi nel pomeriggio.

Previsioni per oggi, Venerdì 02 Aprile 2021, Venerdì Santo.
La giornata odierna vedrà la presenza ancora di clima abbastanza caldo per il periodo al centro nord, ma anche al sud, con temperature in aumento e venti meridionali, ma non sarà come i giorni scorsi con solo cieli sereni; dal pomeriggio ci attendiamo un aumento dell’instabilità più che altro sulle zone montuose e interne sia sulle Alpi, Appennini, e zone interne del centro sud, dove non sono da escludere isolati temporali, preludio al cambio di rotta che avverrà a partire dalla seconda parte della giornata di domani, dove la primavera stabile e calda, cederà il passo alla primavera piovosa e fredda. Instabilità oggi presente anche sulle nazioni centrali europee e in Spagna, oltre nel sudest europeo, sempre interessato dalla circolazione fredda e nell’Europa nordorientale, dove l’aria fredda polare interesserà queste aree con piogge e/o nevicate sparse; alta pressione tra isole britanniche e Islanda. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr.

A cura di Francesco Loparco

Aprile inizia con la ricorrenza del Giovedì Santo e inizia sotto il segno ancora dell’alta pressione 🌡️

Previsioni per oggi, Giovedì 01 Aprile 2021, Giovedì Santo.
Ed eccoci arrivati ad Aprile, il mese centrale della primavera. I primi 3 mesi dell’anno sono volati via. Quest’anno Aprile inizia con la ricorrenza del Giovedì Santo e inizia sotto il segno ancora dell’alta pressione, che protegge la nostra penisola e l’Europa centro occidentale, dove anche oggi raggiungeremo temperature molto alte per il periodo, anche se qualcosa inizia a cambiare. In atlantico ci sono 3 basse pressioni, di cui una vicina al Portogallo, la quale apporterà delle piogge sulla nazione lusitana e nordovest della Spagna. A est abbiamo la circolazione fredda tra Balcani, Turchia e medio oriente, la quale apporterà precipitazioni piovose e nevose tra Turchia, isola di Creta e Cipro; nel nordest europeo aria più fredda, la quale apporterà piogge e nevicate tra Norvegia, Finlandia, Russia, repubbliche baltiche e qualcosa in forma sparsa anche tra Polonia, Repubblica Ceca, Austria.

Possibile sviluppo di nuclei instabili nel pomeriggio anche sulle Alpi di confine e sull’Appennino centrale. Temperature stazionarie su valori tardo primaverili quasi ovunque; in aumento anche al sud, dove anche qui si salirà un po’ sopra le medie; freddo a est e nordest. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco

Il mese di Marzo si chiude in compagnia dell’alta pressione nord africana 🌡️

Previsioni per oggi, Mercoledì 31 Marzo 2021, Mercoledì Santo.
Il mese di Marzo si chiude in compagnia dell’alta pressione. Anche oggi l’alta africana spadroneggia sul suolo europeo, con i suoi massimi effetti di caldo per il periodo, soprattutto al centro nord ed Europa centro occidentale, dove si registreranno nuovamente valori compresi tra 20 e 25 gradi, con punte di 29-30 gradi; ancora al riparo il sud Italia, grazie ai venti sempre presenti di tramontana, legati alla circolazione fredda presente tra Balcani, Grecia e Turchia, dove si potranno verificare piogge consistenti, tra Turchia e isola di Creta. Qualche debole pioggia anche tra Scozia, Irlanda e Scandinavia.

Temperature come dicevo, sopra le medie al nord, versante tirrenico, Europa centro occidentale, nelle medie al sud, sotto le medie a est, medio Oriente, Libia ed Egitto. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci🙂
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco

Almeno fino a giovedì alta pressione africana sull’Italia 🌡️☀️

Previsioni per oggi, Martedì 30 Marzo 2021, Martedì Santo.
Il secondo giorno della settimana santa sarà caratterizzato dalla presenza dell’alta pressione africana che, almeno fino a giovedì, interesserà la nostra penisola e l’Europa centro occidentale, dove anche oggi sono previste temperature da primavera inoltrata, con valori compresi tra i 20 e i 25 gradi, con picchi di 27-28; più fresco al sud, interessato da venti freschi e moderati di tramontana dai Balcani, i quali sono interessati da una bassa pressione, che apporterà delle piogge e nevicate sparse in queste aree.

L’altra bassa pressione che chiude ai lati l’alta pressione, la ritroviamo nell’atlantico portoghese, la quale apporterà delle piogge in oceano. Le uniche zone, oltre all’est Europa, che potranno ricevere piogge sono la Scozia, le coste norvegesi, dove sono probabili delle alluvioni e il resto della Norvegia e Finlandia, dove sono attese delle nevicate. Temperature sopra le medie su centro nord Italia, Europa centro occidentale, nelle medie al sud e sotto le medie a est, Libia, Egitto e medio oriente. Con questo vi saluto e vi auguro una buona giornata e a risentirci 😊
Mappe: meteociel.fr, moloch.it.

A cura di Francesco Loparco