IL VENTO E LA NUVOLA

A cura di ROBERTO MATTEVI

          IL VENTO E LA NUVOLA

Ed il vento, errabondo ed impetuoso
Andò dalla nuvola, le sfiorò i capelli
Le rubò la veste candida
Le scombussolò il cuore.

Ed ella, ebbra d’amore e di piacere
E gravida di pioggia
Si lasciò cadere in mille rivoli
A dissetar la terra.

(Foto presa dal web)