Nuova perturbazione mercoledì: possibili nevicate in pianura al nord

La pressione è attualmente su valori medio-bassi sulla nostra penisola. Gli strascichi del maltempo arrivato nel weekend si attarderanno ancora localmente al sud Italia.

Nella giornata di domani un momentaneo cuneo interciclonico garantirà un miglioramento delle condizioni meteo su tutto il territorio; i venti da nord che attualmente deboli-moderati ci stanno interessando, subiranno un deciso calo in serata e nella prossima notte: tutto questo avrà come risultato un deciso abbassamento delle temperature (per la dispersione del calore notturno con cieli sereni e calma di vento), che potranno scendere sotto lo zero (anche nettamente) su diverse aree del centro e la pianura padana.

Di gran carriera arriverà una nuova perturbazione da ovest, che darà i suoi primi effetti tra Liguria e Piemonte, per poi estendersi velocemente al resto del settentrione entro sera, colpendo anche la Toscana e a seguire le restanti zone del centro-sud.

Nevicate anche moderate sul’arco alpino, ma come vedete dalla carta facilmente a quote di pianura su padana centro occidentale e vallate alpine e prealpine del nord est.

Come già detto appunto l’aria fredda rimarrà ben incastonata nei bassi strati e l’arrivo dell’aria atlantica porterà a nevicate da addolcimento, senza grandi richiamai meridionali; quest’ultima caratteristica ci fa supporre appunto in eventi nevosi tra 10 e i 15 cm con probabilità anche del90%

A cura di Simone Scarpelli

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.