Ancora circolazioni simil-estive: forti temporali al Nord, caldo africano al Centro-Sud.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto
Milano Malpensa, da Meteo & Radar Italia .

Stiamo assistendo ad una classica configurazione estiva che, se non fosse metà Settembre, sarebbe quasi del tutto normale nelle ere estive post anni duemila. Dal Nord Africa si allunga un promontorio anticiclonico, supportato da aria calda ad 850 hPa, il quale ha nuovamente portato i termometri del Centro-Sud Italia sopra i 30° (Foggia oggi ha toccato i +36.3°, notevole per essere metà Settembre).Sui settori settentrionali, aria più fresca oceanica in seno ad una timida saccatura atlantica, affluisce in quota dalle Alpi occidentali, generando forti temporali da contrasto termico. Da tal fatto ne scaturirà, nel weekend, un indebolimento dell’alta pressione, con le temperature che saranno in calo anche procedendo verso Sud. Sono circolazioni che oramai, purtroppo, abbiamo imparato a conoscere da quando le estati si fanno sempre più bollenti sul Mediterraneo. Nei prossimi giorni è atteso un corposo raffreddamento sui comparti orientali europei, il quale potrebbe influenzare (seppur in parte) le nostre regioni. Sarà un’ardua impresa, data la persistenza dell’anticiclone africano poco più a sud. Ragion per cui, su diversi Stati, potrebbero crearsi forti contrasti termici in quota.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante mappa, cielo e il seguente testo "1025 Jeudi 6septembre 2021 20:00-locale Run GFS 12 du Jeudi 16 septembre 2021 1015010 1000 995 1005 1000 1025 995 1010 1020 1020 1025 1010 1030 1015 1015 FRESCHE 1015 1025 1015 1015 1015 101.1015 10-1015 015 1015 Géop. Z500 & pression au sol 6h) ht© 2021 1010. cociel.fr 1015 1010 445 GỘc 12"

Di Giacomo De Gregorio

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *