SETTIMANA DAL SAPORE…AFRICANO.

Correnti calde dal Nord-Africa caratterizzeranno la fine di Aprile ed il weekend festivo.

Correnti calde dal continente africano hanno iniziato il loro viaggio verso nord e, accompagnati da forti correnti meridionali, trasportano un moderato quantitativo di sabbia dall’entroterra che, nei prossimi giorni, tenderà ad aumentare, specie sulle regioni centro-meridionali.

La presenza di aria fredda artica sugli Stati centrali, permetterà l’allungamento di una timida saccatura analogamente fredda su Spagna e Portogallo, richiamando appunto calde correnti dal Nord Africa che potranno toccare quota +20 gradi e sfiorare i +24 gradi ad 850 hPa. TUTTAVIA c’è da specificare l’attuale temperatura della superficie marina, con un delta termico che oscilla intorno ai 3 gradi ( tra i +12 ed i +15 gradi). Di conseguenza c’è da aspettarsi di certo un ulteriore aumento termico nei prossimi giorni ma, associato ad una temperatura marina ancora piuttosto fresca, subirà un certo “stemperamento”. Tendendo dunque a mitigarsi, la colonnina termica potrebbe toccare i +30/+32 gradi solo sulla Sicilia centro-orientale (Ragusano in pole). Tale ipotesi risulta avvalorata anche dalla totale assenza di vento (o comunque relativamente debole), la quale non avrà alcuna influenza sulla colonna termica. Altrove temperature che, sicuramente, supereranno i 20 gradi, eccezion fatta per le regioni settentrionali in balia di correnti più fresche settentrionali, le quali si manterranno decisamente più “vivibili” dal punto di vista termico. La circolazione instabile sulle regioni del centro-nord potrebbe poi essere il preludio di un peggioramento che, e sottolineo il condizionale, potrebbe concretizzarsi a partire dal 3/4 Maggio anche più verso sud.

Giacomo De Gregorio

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.