CALDO, FREDDO, PIOGGIA e NEVE nel WEEKEND

A cura di Lorenzo Colangelo, Lorenzo Savorani e Andri Thana
CALDO, FREDDO, PIOGGIA
e NEVE nel WEEKEND
La giornata di domenica 10 gennaio 2021 sarà caratterizzata da una situazione abbastanza anomala dal punto di vista termico sulla verticale del territorio italiano.
Alla quota di circa 1500 metri circa, troveremo isoterme di circa -5/-6 gradi dal Trentino alla Romagna, mentre all’estremo sud Italia, in particolare Sicilia meridionale e Calabria meridionale, avremo isoterme attorno ai 15-18 gradi sempre alla quota di 1500 metri, andando a creare un gradiente termico orizzontale di almeno 20 gradi di differenza. Tale situazione è tipica degli stati uniti d’America, per rendere l’idea (tutto questo si può vedere nella carta allegata)

Dal punto di vista dei fenomeni, il grosso delle precipitazioni dovrebbe concentrarsi sulla dorsale appenninica e parte della pianura padana meridionale, qui lo spartiacque, a grandi linee, sarà creato dal fiume Po.
A sud di questo, le precipitazioni risulteranno anche nevose, in particolare a ridosso dell’Appennino, dove potranno accumularsi anche 20 30 cm a quote superiori ai 1000 metri.
Procedendo verso sud, le nevicate cadranno mano mano a quote più elevate su buona parte della dorsale appenninica centrale, con piogge lungo le coste dei rispettivi versanti, mentre sul resto del meridione, compreso la Sardegna, le precipitazioni piovose interesseranno tutte le quote, a causa del forte afflusso di aria calda meridionale. Migliore il tempo su Calabria e Sicilia ma con valori termici intorno i 20 gradi.

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *