🔔🟠 Allerta ARANCIONE, giovedì 3 dicembre, su Campania e Sicilia nord-orientale.
🔔🟡 Allerta GIALLA in otto regioni.
🌧️⛈️

Maltempo: piogge e temporali al Sud


Allerta arancione su Campania e Sicilia nord-orientale

Un’area di bassa pressione proveniente dall’Europa settentrionale, ha raggiunto il Mediterraneo  determinando condizioni di generale maltempo su tutte le regioni centro-settentrionali e sulla Campania, con fenomeni anche a carattere temporalesco, localmente intensi. Dalle prime ore di domani le precipitazioni si concentreranno sulle regioni meridionali, mentre altrove si prevede un temporaneo miglioramento.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende il precedente. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento della protezione civile nazionale.

L’avviso prevede dalle prime ore di domani, giovedì 3 dicembre, il persistere di precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Campania. Le precipitazioni si estenderanno poi alla Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, giovedì 3 dicembre, allerta arancione sulla Sicilia nord-orientale e su gran parte della Campania. Valutata inoltre allerta gialla su gran parte dei bacini dell’Umbria, sull’intero territorio di Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e sui restanti settori di Campania e Sicilia.

Previsioni meteo per giovedì 03 dicembre 2020

Precipitazioni:

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutte le regioni meridionali, con quantitativi cumulati generalmente moderati, con fenomeni più persistenti su Campania meridionale, Basilicata tirrenica e Puglia meridionale;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Lazio, Abruzzo, Molise, settori costieri della Toscana, sul Triveneto e dalla sera sulla Liguria e Piemonte meridionale, con quantitativi cumulati deboli.

Nevicate: fino a quote collinari sulle Alpi del Triveneto, con apporti al suolo da deboli a moderati, in attenuazione; al di sopra dei 1200-1400 m sull’Appennino abruzzese, con apporti al suolo deboli; dalla serata fino a quote di pianura sui settori interni della Liguria e sul Piemonte meridionale, con apporti cumulati deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: minime in sensibile calo sui settori alpini occidentali e localmente sulle regioni centrali; massime in sensibile aumento sulla Pianura Padana e in sensibile diminuzione sulle regioni adriatiche e al Sud.

Venti: forti nord-occidentali, con raffiche fino a burrasca, sulla Sardegna e sulla Sicilia; localmente forti settentrionali su tutte le zone adriatiche centro-settentrionali; localmente forti dai quadranti meridionali su tutti settori ionici e sulla Puglia, con locali rinforzi di burrasca; localmente forti da nord-ovest sui settori tirrenici meridionali.

Mari: agitati il Mare e il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, l’Adriatico meridionale e lo Ionio settentrionale; localmente molto mossi i restanti bacini.

Fonte : dipartimento protezione civile nazionale

Please follow and like us:
0
20
Pin Share20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *