Articolo previsionale 26/08/2020.

Piemonte-VDA-Lombardia-Triveneto.

Buonasera a tutti! Nella giornata odierna l’alta pressione Afro-Azzorriana è presente sulle nostre regioni, garanzia di un tempo stabile e asciutto (al più innocue nubi in transito). L’alta pressione nella giornata di domani inizierà a mostrare i primi segni di cedimento. Avremo ancora tempo buono ma con primi segnali di un imminente peggioramento.

Situazione meteo giovedì 27/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci per la giornata di domani. La giornata trascorrerà con tempo tutto sommato buono. Al cielo sereno si alterneranno però annuvolamenti irregolari specie su Alpi settentrionali, Lombardia e Triveneto. Lo sviluppo di qualche rovescio o isolato temporale non è escluso nel pomeriggio/sera sui rilievi Alpini/Prealpini centro-orientali, tra fine giornata e inizio notte successiva anche tra Prealpi e alta pianura della Lombardia occidentale. Temperature massime in genere comprese tra 30-33°C alle basse quote, mite gradevole in montagna.

Nella giornata di venerdì una saccatura Atlantica accompagnata da aria più fredda sarà in discesa verso il Mediterraneo e si avvicinerà quindi alle nostre regioni. Primi rovesci e temporali (pre-frontali), irregolari ma anche intensi, potranno interessare soprattutto tra pomeriggio e sera (primi fenomeni non esclusi già al mattino su Alpi/Prealpi centro-orientali) i rilievi Alpini/Prealpini con possibile coinvolgimento dei settori di pianura adiacenti specie a nord del Po (più occasionali ma non esclusi su basso Piemonte, Lombardia più meridionale e basso Veneto occidentale). Sabato giungerà la perturbazione vera e propria responsabile di rovesci e temporali, spesso di forte intensità e con locali nubifragi, in transito nel corso della giornata sia sui rilievi ma con il coinvolgimento anche della pianura. Il maltempo potrà poi proseguire anche domenica con nuove piogge e rovesci/temporali e rischio ancora di fenomeni intensi. La situazione sarà da tenere d’occhio data la forza dei fenomeni. Seguiremo l’evoluzione.

Previsioni meteo per domani, mercoledì 26 agosto 2020

Previsioni meteo per domani, mercoledì 20 agosto 2020

Precipitazioni: nessun fenomeno significativo.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: massime in generale rialzo, anche sensibile sulle regioni del medio e basso versante adriatico, con valori localmente elevati sulla Pianura Padana e sulle zone pianeggianti interne del Centro-Sud.

Venti: inizialmente forti settentrionali in serata sulla Puglia meridionale, in rapida attenuazione; forti occidentali sulle Bocche di Bonifacio.

Mari: localmente molto mosso lo Ionio al largo; tendenti a localmente molto mossi il Mar Ligure al largo i bacini prospicienti Bocche di Bonifacio.

Fonte : dipartimento protezione civile nazionale

Articolo previsionale 25/08/2020.

Piemonte-VDA-Lombardia-Triveneto.

Buonasera a tutti! Nella giornata odierna l’alta pressione Afro-Azzorriana si sta espandendo sulle nostre regioni, garanzia di un miglioramento del tempo dopo la fase temporalesca dei giorni scorsi. L’alta pressione insisterà anche nella giornata di domani rinforzandosi.

Situazione meteo mercoledì 26/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci per la giornata di mercoledì. La giornata trascorrerà con tempo asciutto ovunque e con cielo al più disturbato da innocue nubi alte (stratificazioni) irregolari in transito. Qualche cumulo sparso sarà possibile sui rilievi Alpini/Prealpini. Temperature massime in rialzo e in genere comprese tea 30-32°C alle basse quote, mite gradevole montagna.

Giovedì l’alta pressione Afro-Azzorriana insisterà sulle nostre regioni con tempo dunque in prevalenza stabile e soleggiato anche se con primi segnali di cedimento associati a un pó di instabilità sui rilievi Alpini/Prealpini centro-orientali con qualche primo rovescio o temporale tra pomeriggio e sera. Caldo alle basse quote ma senza particolari eccessi. Confermato il guasto più marcato atteso nel fine settimana ad opera di una saccatura Atlantica accompagnata da aria più fresca in discesa verso il Mediterraneo. Primi rovesci e temporali anche intensi venerdì specie nel pomeriggio/sera da ovest verso est sui rilievi e sulla pianura specie medio-alta in attesa di un sabato caratterizzato da marcato maltempo con nuovi rovesci e temporali anche forti in transito da ovest verso est, più diffusi e abbondanti probabilmente su rilievi, medio-alta pianura e Friuli ma qualche rovescio/temporale sarà in arrivo anche sulle restanti aree. Possibili precipitazioni poi anche domenica. Seguiremo l’evoluzione, i dettagli sono ancora da valutare.

Articolo previsionale 24/08/2020.

Piemonte-VDA-Lombardia-Triveneto.

Buonasera a tutti! Con la giornata odierna termina la fase instabile sulle nostre regioni ad opera di correnti Atlantiche. Nella giornata di domani l’alta pressione Afro-Azzorriana rimonterà sulle nostre regioni, non particolarmente forte ma abbastanza per garantire un miglioramento del tempo.

Situazione meteo martedì 25/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci domani. La giornata trascorrerà con tempo asciutto ovunque (al più residui rovesci notturni sulle zone nei pressi dell’alto Adriatico) e con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso salvo maggiori addensamenti irregolari possibili specie su rilievi Alpini/Prealpini e aree limitrofe ma generalmente innocui. Temperature massime in genere non oltre 28-30°C alle basse quote, fresco gradevole montagna.

Mercoledì e giovedì l’alta pressione Afro-Azzorriana insisterà sulle nostre regioni con tempo dunque in prevalenza stabile e soleggiato, al più un pó di nubi innocue e irregolari in transito. Rialzo termico (sì caldo alle basse quote ma senza particolari eccessi). I modelli insistono (ormai si va verso la definitiva conferma) per un guasto più marcato nel weekend ad opera di una saccatura Atlantica accompagnata da aria più fresca in discesa verso il Mediterraneo. Ad oggi pare che potremo assistere alle prime precipitazioni, spesso a carattere di rovescio/temporale anche di forte intensità, nella giornata di venerdì in attesa di un weekend caratterizzato da maltempo marcato e anche piuttosto diffuso tra sabato e domenica su tutte e sei le regioni. Seguiremo l’evoluzione di questa interessante situazione, i dettagli sono ancora da valutare.

Articolo previsionale nord Italia 23/08/2020.

Buonasera a tutti! Nella giornata odierna l’alta pressione ha ceduto il posto a correnti fresche/instabili Atlantiche sulle nostre regioni. Dopo l’attesa instabilità della giornata odierna (soprattutto verso est) che sta mettendo fine alla fase calda Africana, nella giornata di domani rimarremo sotto l’influenza di correnti instabili responsabili di nuovi fenomeni irregolari.

Situazione meteo lunedì 24/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci domani. Sarà il tempo variabile/instabile a fare la voce grossa. Nella notte possibilità di qualche piovasco sulla pianura in esaurimento ad inizio mattina. Nelle ore pomeridiane avremo nuova instabilità con rovesci irregolari e qualche temporale su Alpi/Prealpi (soprattutto centro-orientali ma possibili anche sulle restanti zone, più diffusi tra sud-ovest Piemonte e ovest Liguria) e Appennino in possibile locale sconfinamento alle aree costiere Liguri. Tra pomeriggio e sera possibilità di rovesci e temporali anche in pianura specie su centro-est Lombardia, Emilia e Triveneto, tra sera e inizio notte successiva anche sulla Romagna. In caso di temporale saranno nuovamente possibili un pó ovunque fenomeni anche forti. Miglioramento in serata su Alpi, Prealpi e Liguria, altrove nella notte su martedì. Temperature massime non oltre 28-30°C alle basse quote.

A partire da martedì l’alta pressione rimonterà da ovest sulle nostre regioni divenendo più forte poi mercoledì e giovedì. Spazio quindi ad un miglioramento del tempo e con rialzo termico soprattutto mercoledì e giovedì (caldo senza eccessi). I modelli intravedono poi per il weekend (a partire da venerdì) la possibilità di un peggioramento più marcato ad opera di una saccatura Atlantica accompagnata da aria più fresca. Ad oggi pare che potremo assistere a piogge e rovesci/temporali numerosi, intensi e a più riprese con annesso calo termico. Con un peggioramento del genere, se confermato, si potrà parlare di rottura dell’estate. Seguiremo l’evoluzione di questa interessante situazione, per il momento non si può scendere troppo nei dettagli.

Articolo previsionale nord Italia 22/08/2020.

Buonasera a tutti! Nella giornata odierna l’alta pressione sta iniziando a scricchiolare sulle nostre regioni, seppur ancora in un contesto tutto sommato buono e decisamente caldo alle basse quote. Un primo impulso temporalesco (pre-frontale) sta interessando Alpi/Prealpi orientali dopo aver interessato l’alta Lombardia. Nella giornata di domani assisteremo ad un maggior cedimento dell’alta pressione sotto la spinta di un fronte Atlantico.

Situazione meteo domenica 23/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci domani. Avremo un tempo via via più instabile e in particolare nel corso delle ore pomeridiane (ma locali già a fine mattina) avremo rovesci e temporali sui settori Alpini/Prealpini specie di Lombardia e Triveneto (occasionali/isolati sul resto di Alpi/Prealpi) che si porteranno tra pomeriggio e sera sulla pianura Lombarda nonché sul resto di Veneto e Friuli, qualche fenomeno non escluso sull’Emilia settentrionale e sul Piemonte meridionale. Nel pomeriggio qualche isolato piovasco o temporale non è da escludere anche sulla Liguria specie interna e sulle zone Appenniniche dell’Emilia occidentale. Prestare attenzione in caso di temporale alla possibilità piuttosto concreta di eventi anche forti con grandinate e raffiche di vento. Tendenza a momentaneo miglioramento in serata sui rilievi Alpini/Prealpini e aree limitrofe. Calo termico rispetto alla giornata di sabato, massime alle basse quote comprese tra 29-32°C seppur con afa alle basse quote prima del peggioramento.

L’instabilità proseguirà poi anche lunedì con un nuovo impulso instabile che entrerà in azione. Dopo qualche fenomeno possibile nella notte sulla pianura centrale, nel corso della giornata avremo la possibilità di nuovi rovesci/temporali irregolari specie su Alpi, Prealpi, Appennino, est Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto. Ulteriore calo termico. Da martedì possibile rimonta dell’alta pressione Azzorriana ma non sembra durare molto. Seguiremo l’evoluzione.

Articolo previsionale nord Italia 21/08/2020.

Buonasera a tutti e benvenuti al consueto articolo previsionale! Nella giornata odierna l’alta pressione è ben presente sulle nostre regioni. A parte qualche nuvola innocua di passaggio specie sui rilievi, la giornata sta trascorrendo tranquilla e con anche temperature decisamente calde alle basse quote. Nella giornata di domani infiltrazioni fresche/instabili Atlantiche inizieranno a dare fastidio all’alta pressione. Avremo quindi un primo impulso temporalesco ma solo su alcune zone e in un contesto ancora tutto sommato buono e caldo.

Situazione meteo sabato 22/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci domani. La giornata trascorrerà con un tempo tutto sommato buono ma con instabilità via via in aumento sui rilievi Alpini e Prealpini. Già al mattino potremo avere qualche primo rovescio o temporale su Valle d’Aosta, nord Piemonte e NO Lombardia. Nel corso delle ore pomeridiane-serali avremo poi la possibilità di una passata di rovesci/temporali sulle Alpi (soprattutto centro-orientali) e sulle Prealpi con fenomeni irregolari ma localmente anche intensi e accompagnati da grandine e raffiche di vento. Sul resto del nord il tempo rimarrà asciutto, al più qualche occasionale temporale sulle aree di pianura adiacenti alle Prealpi (dubbio innesco). Miglioramento dal tardo pomeriggio sul nordovest in estensione verso est tra sera e notte successiva. Temperature massime ancora calde e comprese in genere tra 31-34°C alle basse quote, qualcosa in meno sue aree costiere e qualcosa in più sulla bassa pianura centro-occidentale (fino ai 35-36°C). Mite in montagna. Calo termico nelle zone in cui giungeranno precipitazioni.

Nella giornata di domenica assisteremo ad un nuovo impulso instabile e, specie nelle ore pomeridiane-serali, rovesci e temporali potranno interessare nuovamente i settori Alpini centro-orientali (occasionali su quelli occidentali) e Prealpini ma stavolta con possibile coinvolgimento della pianura specie centro-orientale e dell’entroterra Ligure. Instabilità sarà poi possibile anche nel corso di lunedì con rovesci/temporali irregolari sulle nostre regioni. Calo termico da domenica.

Articolo previsionale nord Italia 20/08/2020.

Buonasera a tutti e benvenuti al consueto articolo previsionale! Nella giornata odierna l’alta pressione si è nettamente rinforzata sulle nostre regioni. A parte qualche nuvola innocua di passaggio specie sui rilievi, la giornata sta trascorrendo tranquilla e con anche un aumento del caldo (oltre i 30°C alle basse quote per il momento senza troppi eccessi). Nella giornata di domani l’alta pressione, come si nota dalla mappa sotto, sarà ancora ben presente con un’ulteriore lieve intensificazione del caldo a causa della risalita di aria calda Africana.

Situazione meteo venerdì 21/08.

Vediamo quindi insieme cosa aspettarci per la giornata di domani. Non molto da dire, la giornata trascorrerà con tempo stabile e cielo in prevalenza sereno, al più avremo qualche addensamento locale a ridosso dei rilievi. Qualche possibilità di locali rovesci pomeridiani-serali c’è sui rilievi Alpini ma di dubbio innesco e in un contesto di tempo buono. Temperature massime comprese in genere tra 30-33°C alle basse quote, qualcosa in meno sue aree costiere e qualcosa in più sulla bassa pianura centro-occidentale (fino ai 34-35°C). Mite in montagna.

Nel weekend infiltrazioni instabili Atlantiche inizieranno ad insidiare l’alta pressione con conseguenti disturbi temporaleschi nelle ore pomeridiane-serali, specie su Alpi e Prealpi ma tra domenica sera e la notte su lunedì possibili anche sul resto del nord. Dati i contrasti termici sarà lecito aspettarsi dei temporali anche molto forti localmente, sia sabato sui settori Alpini e Prealpini e sia domenica poi anche sulle restanti zone del nord (ovviamente seguiremo la situazione nei prossimi aggiornamenti). Per quanto riguarda il caldo, avremo un sabato molto caldo e in particolare su bassa pianura centro-occidentale potremo andare fino ai 35-37°C, altrove alle basse quote non oltre i 31-33°C. Possibile calo termico invece da domenica. Seguiremo l’evoluzione.

Articolo previsionale nord Italia 19/08/2020.

Buonasera a tutti e benvenuti al consueto articolo previsionale! Nella giornata odierna l’alta pressione si sta espandendo sulle nostre regioni mettendo fine alla fase instabile. A parte qualche nuvola innocua di passaggio, la giornata sta trascorrendo tranquilla e con anche un caldo non esagerato alle basse quote. Nella giornata di domani l’alta pressione tenderà a rinforzarsi ulteriormente e la presenza di un profondo vortice depressionario ad ovest del Regno Unito (lo si nota bene dalla mappa sotto) non farà altro che causare una graduale risalita di aria calda dal nord Africa direttamente sulla nostra penisola con conseguente aumento del caldo.

Situazione meteo giovedì 20/08.

Vediamo insieme cosa aspettarci per la giornata di domani. Non molto da dire, la giornata trascorrerà con tempo stabile e cielo in prevalenza sereno, al più avremo qualche addensamento locale a ridosso dei rilievi. Qualche possibilità di locali rovesci pomeridiani c’è sui rilievi Alpini, specie più alti, orientali ma di dubbio innesco e in un contesto di tempo buono. Temperature massime comprese in genere tra 30-32°C alle basse quote, qualcosa in meno sue aree costiere e qualcosa in Emilia (fino ai 34°C in pianura). Mite gradevole in montagna.

La giornata di venerdì sarà poi simile a domani con alta pressione ben presente, sole prevalente e caldo in ulteriore lieve aumento. Anche il weekend sarà caratterizzato da tempo tutto sommato buono ma infiltrazioni instabili Atlantiche potranno iniziare ad insidiare l’alta pressione con conseguenti disturbi temporaleschi nelle ore pomeridiane-serali, sabato specie su Alpi e Prealpi ma domenica possibili anche in pianura (situazione da valutare). Per quanto riguarda il caldo in arrivo, il grosso rimarrà al centro-sud ma lo avvertiremo anche sulle nostre regioni soprattutto venerdì e sabato (fase clou della risalita Africana sulle nostre regioni). Saranno bassa pianura centrale ed Emilia Romagna ad avere le temperature più alte (alle basse quote fino ai 35-37°C), altrove alle basse quote in genere non oltre i 32-34°C. Possibile calo termico da domenica. Seguiremo ovviamente l’evoluzione nei prossimi aggiornamenti.

Articolo previsionale nord Italia 18/08/2020.

Buonasera a tutti! Ci troviamo nell’ultima giornata di questa fase instabile che ci sta interessando da qualche giorno. Mentre vi sto scrivendo sono ancora in atto dei rovesci/temporali isolati su Alpi/Prealpi centro-orientali e Appennino.

Come si nota bene nella mappa sotto, domani l’alta pressione tenderà a rimontare sulle nostre regioni e, seppur per il momento ancora non particolarmente forte, garantirà un netto miglioramento con al più residui e locali disturbi.

Situazione meteo mercoledì 19/08.

Vediamo insieme cosa aspettarci per la giornata di domani. Non molto da dire, la giornata trascorrerà con tempo tutto sommato stabile e anche soleggiato con cielo sereno alternato a innocue nubi in transito.

Non mancherà tuttavia la possibilità di locali rovesci, specie tra notte e inizio mattina su Prealpi centro-orientali, pianura Lombarda orientale e Veneta occidentale ed Emilia orientale, poi nel pomeriggio isolati in sviluppo su Appennino e rilievi Veneti-Friulani (di dubbio innesco e in un contesto di tempo buono).

Temperature massime comprese in genere tra 28-30°C alle basse quote, qualcosa lievemente in più sulla bassa pianura centrale (tra sud Lombardia ed Emilia).

Giovedì e venerdì saranno due giornate caratterizzate da sole prevalente un pó ovunque e da caldo in aumento a causa dell’ulteriore rinforzo dell’alta pressione Africana.

Anche il weekend sarà caratterizzato da tempo tutto sommato bello e, specie sabato, caldo ma infiltrazioni instabili Atlantiche potranno iniziare ad insidiare l’alta pressione con conseguenti disturbi temporaleschi nelle ore pomeridiane-serali, specie su Alpi e Prealpi ma domenica ad oggi possibili anche in pianura (tutto sarà più chiaro nei prossimi giorni). Avremo quindi a che fare con una fase calda a causa della risalita di aria calda Africana. Il grosso del caldo rimarrà al centro-sud ma lo avvertiremo anche sulle nostre regioni, soprattutto da giovedì e con fase clou venerdì e sabato. Saranno bassa pianura centrale ed Emilia Romagna ad avere le temperature più alte (alle basse quote fino ai 35-37°C venerdì e sabato), altrove alle basse quote non oltre i 31-33°C. Possibile calo termico da domenica. Seguiremo l’evoluzione.

Sconti moda Visualizza Bestseller in Musica Digitale