CONTINUA L’ALTA PRESSIONE, ALMENO FINO AL 20 NOVEMBRE!

Come ribadito nei scorsi aggiornamenti, su un possibile cambiamento dopo metà mese, gli ultimi aggiornamenti hanno cancellato questo possibile cambiamento, sarà l’alta pressione la protagonista che ci accompagnerà almeno fino al 20 Novembre, con giornate stabili e miti da nord a sud, ma con possibili nebbie e nottate più fredde.

Possibile cambio di rotta dopo il 20 e l’ultima decade di Novembre ? Stando a gli ultimi aggiornamenti, ci potrebbe esserci un cambiamento con il ritorno dell’instabilità e calo termico.

Vi aggiorneremo con i prossimi aggiornamenti.

ANCORA MITE E QUALCHE PIOGGIA, POSSIBILE CAMBIAMENTO DOPO METÀ MESE! 🌧

Buonasera a tutti, continua la fase mite e a tratti variabile con qualche rovescio di pioggia locale e nebbie, che si potrebbe spingersi almeno fino a metà mese, con temperature sopra la norma del periodo.

Dopo metà mese, un impulso freddo, potrebbe interessare i Balcani, con lievi effetti anche sull’Italia, con (proprabile) ritorno delle piogge e calo termico, ma, su questo ne riparleremo con i prossimi aggiornamenti.

Dunque, fase mite, stabile/variabile e qualche pioggia e nebbia almeno fino a metà mese, tempo in possibile peggioramento dopo metà mese, e soprattutto nell’ultima decade di Novembre.

Restate aggiornati con i prossimi aggiornamenti.

Michele Palmisano

SETTIMANA ANCORA CON CALDO AL SUD E TEMPORALI AL NORD!

La settimana inizierà con qualche temporale locale al sud e breve miglioramento al Nord-Italia, già da metà settimana il tempo è in peggioramento al nord, comn possibili forti temporali soprattutto nel WEEK-END, mentre il sud è sotto l’anticiclone africano.

Poi tra il WEEK-END e l’inizio della prossima settimana, il peggioramento si estenderà anche al centro/sud, con calo termico e temporali sparsi.

Dunque, primo declino dell’estate in arrivo.

Michele Palmisano

TEMPORALI E GRANDINATE IN ARRIVO!

Sono in arrivo intensi temporali da questa notte, dapprima interesseranno il nord-ovest già dalla notte, per poi estendersi sul nord-est nella mattinata di domani.
Sono possibili, dowbrust, grandinate anche di media/grande dimensione, violenti nubifragi e localmente anche alluvioni lampo.

Le regioni maggiormente a rischio sono:

PIEMONTE
LOMBARDIA
VENETO
EMILIA ROMAGNA
TRENTINO ALTO ADIGE
FRIULI VENEZIA GIULIA
MARCHE

In queste regioni sono possibili temporali piu intensi, mentre, temporali a carattere più isolato ma localmente intensi sono possibili anche su parte della Toscana, Umbria, Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale e zone interne della Puglia e Basilicata.

Prestare molta attenzione soprattutto alla giornata di domani Venerdì 24 Luglio, (AL NORD)!

Buona serata da Michele Palmisano

SETTIMANA CON CALO TERMICO E QUALCHE TEMPORALE

Settimana più fresca e con qualche temporale soprattutto sulle Alpi, forte Maestrale sulle regioni adriatiche ad inizio settimana, con qualche temporale pomeridiano sui rilievi.

Da metà settimana, una goccia fredda, stando agli ultimi aggiornamenti, si potrebbe posizionare tra i Balcani e versante adriatico, portando anche forti venti e temporali localmente anche di forte intensità, dapprima sulle regioni del nord e poi al centro/sud nel prossimo WEEK-END.

A cura di Michele Palmisano

CALO TERMICO E TEMPORALI IN ARRIVO PER LA PROSSIMA SETTIMANA

Dopo questa fase anticiclonica, che ormai da giorni sta interessando le nostre regioni, ma il picco deve ancora arrivare, tra giovedì e venerdì le temperature aumenteranno fino a 37/38°C, grazie ad una rimonta più intensa dell’anticiclone africano.

MA QUANTO DURERÀ QUESTO ANTICICLONE ?

Già dal prossimo week-end, è possibile un calo delle temperature e (FORSE IL RITORNO ANCHE DELL’INSTABILITÀ) grazie ad una goccia fredda in quota, che interesserà dapprima il nord, portando forti temporali (SOPRATTUTTO AL NORD-EST) e successivamente anche al centro/sud, proprio a cavallo tra il week-end e l’inizio della prossima settimana, possibili anche forti temporali al sud, ma per la distanza temporale, parlando già ora delle piogge, è azzardato!

DOPO QUESTA GOCCIA FREDDA, COSA C’È IN VISTA ?

Stando con gli ultimi aggiornamenti, che ormai confermano da diversi giorni, dopo questa goccia fredda in quota, che porterà anche forti temporali, è possibile un calo più deciso delle temperature, soprattutto al centro/sud, grazie ad una discesa di aria più fredda in quota.

A cura di Michele Palmisano

WEEK-END CON QUALCHE TEMPORALE!

Nel WEEK-END, una rimonta dell’alta pressione delle Azzorre, farà impennare le temperature soprattutto al nord, più fresco al sud, grazie a delle insidie fresche dai Balcani.

Dunque sarà un WEEK-END, più caldo al centro/nord, e più fresco al sud, con qualche temporale.

Forti venti di maestrale/tramontana al sud, almeno fino agli inizi della prossima settimana.

A cura di Michele Palmisano