NUOVA FASE DI MALTEMPO: NEVE, PIOGGIA E FREDDO

Il clima sulla nostra penisola ha subito delle grandi variazioni negli ultimi giorni. Infatti siamo passati da un periodo abbastanza stabile, ad uno perturbato e freddo.

L’ultima perturbazione giusta ad inizio settimana, ha cambiato le sorti sull’Italia, infatti su molte zone considerate a secco, finalmente hanno beneficiato delle piogge anche di una certa intensità. La stagione autunnale però è appena iniziata, con l’Italia che assaporerà l’approssimarsi di una nuova saccatura che dal Nord-Atlantico si getterà fin sul Mediterraneo nei prossimi giorni.

Come detto, da Mercoledì, una nuova perturbazione condizionerà il clima sulla nostra penisola ad iniziare dalle regioni Centro-settentrionali, seguita da aria relativamente fredda. Grazie ad essa ritornerà la neve anche a quote di 1200-1500 metri, sulle Alpi e a quote leggermente superiori, sull’Appennino Settentrionale. Piogge che bagneranno la Toscana, Liguria Orientale, Basso Piemonte, la Lombardia, la Pianura Padana, Il Lazio, Marche, Abruzzo, Molise e Campania. Più attenuata raggiungerà anche le estreme regioni meridionali, ma non prima della giornata di Giovedì.

http://www.meteociel.fr/

Le temperature subiranno un nuovo crollo, riportandosi ancora una volta sotto media anche di qualche grado, specialmente di notte e durante le prime ore del giorno.

A seguire, ma nulla di confermato, potrebbe riaffacciarsi sul Mediterraneo, l’anticiclone delle Azzorre, che porterà un clima tutto sommato abbastanza stabile e soleggiato con un aumento termico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *