🔥ONDA MOBILE CALDA (PREFRONTALE)🔥 COS’È?

A cura di Lorenzo Colangelo, Andri Thana, Alessio Macerola.
🔥ONDA MOBILE CALDA (PREFRONTALE)🔥
COS’È?
Il flusso caldo prefrontale può essere associato a diverse condizioni meteorologiche, infatti in tale area si possono avere dei temporali prefontali di forte intensità, autorigeneranti⛈️, o può essere semplicemente un flusso d’aria calda con cielo terso o con nuvolosità prefrontale.
L’ onda mobile calda prefrontale è un anticiclone mascherato che “PRECEDE” e successivamente viene rapidamente “SOSTITUITO” da un fronte freddo Atlantico pilotato e associato ad un’area di bassa pressione. La durata di tale onda mobile può essere limitata solo ad alcune ore (come nell’ultimo prefrontale avuto giorni fa) o per un periodo di 3 – 4 giorni al massimo, almeno che non ci sia un blocco delle condizioni atmosferiche.

Le immagini (vedere🧐) mostrano le dinamiche delle masse d’aria in questione tramite la curvatura delle correnti,.. fredde🌬 in discesa da nord, trasportate dalla depressione con annesso fronte freddo e quelle che precedono più calde🌡 in risalita
da sud richiamate dal ramo ascendente della bassa pressione.


Le immagini sotto postate , ai dati attuali, sono riferite alle probabili evoluzioni di questo fine settimana. 2-4 ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *