Nuovo aggiornamento Medicane Janos – Udine o Cassilda sul mar Ionio. Occhio alla Grecia nelle prossime ore 🌧️⛈️🌪️

Buon pomeriggio. Il Medicane Janos – Udine o anche chiamato Cassilda, sviluppatosi martedì nel golfo della Sirte in Libia, nella giornata di ieri si è spostato verso nord, andando a sfiorare la Sicilia orientale e la Calabria ionica (con piogge alluvionali nel crotonese nella notte e forti venti).

Nella giornata odierna l’occhio dell’uragano si trova nello ionio e con rotazione antioraria richiama venti molto forti. L’obiettivo del Medicane sarà la Grecia dove nel Peloponneso è previsto il landfall nella giornata di domani. I risultati saranno: venti forti oltre i 140 km/hr, piogge torrenziali, frane e allagamenti tra l’isola di Zacinto, Cefalonia e il golfo di Patrasso, oltre il Peloponneso e la restante parte della Grecia.

Diamo il via alla stagione delle tempeste tropicali del mediterraneo con il primo Medicane; il caldo umido preesistente, oltre le medie e il mare bollente daranno filo da torcere in questo autunno.


Fonti: AccuWeather.com, Severe Weather Europe, Ventuski, wxcharts.com.

A cura di Francesco Loparco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *