🔔🟠 Allerta ARANCIONE, giovedì 17 settembre, su settori di Calabria e Sicilia.
🔔🟡 Allerta GIALLA su parte della Puglia e sulle restanti zone di Calabria e Sicilia.
🌩 🌬 In arrivo temporali e venti forti al Sud.

In arrivo temporali e venti forti al Sud

Un intenso ciclone mediterraneo, in transito sul mar Ionio, darà luogo, nelle prossime ore, a un deciso peggioramento sulle regioni più meridionali, specie su Sicilia orientale e Calabria, con temporali e venti forti fino al pomeriggio di domani.

L’avviso prevede dal primo pomeriggio di oggi, mercoledì 16 settembre, precipitazioni a prevalente carattere temporalesco su Calabria e Sicilia, specie sui settori centro-meridionali della Calabria e nord-orientali della Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Previsti, inoltre, dal pomeriggio di oggi, venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca o localmente di burrasca forte, sui settori ionici della Sicilia e della Calabria, con possibili mareggiate sulle coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, 17 settembre, allerta arancione su settori di Calabria e Sicilia. Valutata, inoltre, allerta gialla su parte della Puglia e sulle zone rimanenti di Calabria e Sicilia.

Previsioni meteo per domani, giovedì 17 settembre 2020

Precipitazioni:

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia settentrionale e mord-orientale, Calabria e Puglia meridionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati, specie su Calabria centro-meridionale e Sicilia nord-orientale;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto di Sicilia e Calabria, su Basilicata, Puglia centrale, rilievi appennici di Lazio, Abruzzo e Molise, Campania e sui settori alpini, con quantitativi cumulati deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: senza variazioni di rilievo, con valori massimi localmente elevati sulle zone pianeggianti interne del centro.

Venti: forti dai quadranti settentrionali su Puglia meridionale e zone ioniche di Basilicata, Calabria e Sicilia, con ulteriori rinforzi fino a burrasca sulle aree ioniche della Calabria.

Mari: da molto mosso ad agitato lo Ionio, fino a molto agitato o localmente grosso al largo; molto mossi lo Stretto di Sicilia ed il Canale d’Otranto.

Fonte: dipartimento protezione civile nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *