BLOCCO AD OMEGA, L’AUTUNNO ANCORA OUT

Buongiorno amici lettori del blog notizie meteo italia.

La situazione sull’Italia continua ad aggravarsi sempre più. Da una parte l’instabilità locale porta alla formazioni di violenti temporali accompagnati da trombe marine e grandine di grosse dimensioni ( vedi Genova) dall’altra l’anticiclone al Sud non lascia tregua. Qui la situazione delle dighe è drammatica, infatti su alcuni quotidiani locali ( la gazzetta del mezzogiorno), citano proprio la mancanza di acqua all’interno delle falde acquifere. In alcune zone ( barese centrale, il napoletano ect.) le precipitazioni sono diventate molto sporadiche e in alcuni paese non piove da almeno 2 mesi.

Dopo questa attenta analisi, sulla mancanza delle precipitazioni organizzate, c’è da ammetterlo che la situazione di blocco perdurerà ancora per buona parte della seconda decade del mese incorso. I maggiori centri di calcolo ormai confermano la presenza dell’anticiclone delle Azzorre ben ancorato al Mediterraneo, con i sui massimi radicati tra Germania, Francia e Italia (Nord), influenzando ancora il clima alle medie latitudini. Le perturbazioni atlantiche continuano ad essere deviate o troppo a Ovest, o troppo a Nord, saltando completamente il bacino del Mediterraneo, oppure riescono a scalfire l’alta pressione ma sotto forma di blande gocce fredde, incapaci di riportare in media pluviometrica il nostro paese ormai in deficit.

Nei prossimi giorni ci attende un clima abbastanza soleggiato, con le temperature che ritorneranno a salire, con punte anche intorno ai 30°C, sparsi un pò su tutte le regioni. L’anticiclone si posizionerà (come già detto) con i suoi massimi tra Germania, Francia e Nord Italia, concedendo a correnti fresche settentrionali di attaccare il suo bordo più orientale. Instabilità pomeridiana si farà presente al Sud in prossimità della catene montuose dove non si escludono locali sconfinamenti alle zone più limitrofe, senza nulla di organizzato.

QUANDO ARRIVERANNO LE VERE PIOGGE AUTUNNALI?

A questa domanda possiamo rispondere che per ora, salvo brevi rovesci dettati da instabilità pomeridiano non si attendono piogge ben organizzate, ma i modelli lasciano intravedere un calo della pressione sul Mediterraneo solamente verso l’inizio della terza decade del mese di Settembre. Dunque per ora alta pressione per almeno 10 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *