Prossima settimana tra calo termico e nuova ondata di caldo.

L’anticiclone subtropicale,dopo un’iniziale perdita di campo,proverà la rimonta da metà settimana.

Un’area di maltempo,attualmente presente a ridosso della Penisola Iberica,muoverà nei prossimi giorni verso la Francia,aprendo un corridoio più instabile verso levante,con il centro-nord Italia che si ritroverà nuovamente sotto temporali.

Il calo di geopotenziali ed il passaggio (a 500 hPa) di temperature fino a -14 gradi,bucherà il muro di alta pressione,relegandola verso sud,con temperature in calo e più instabilità.

La goccia fresca in quota,successivamente,aprirà una parentesi più fresca anche al sud Italia,in quanto capace di aprire un corridoio più fresco anche da est,con conseguente diminuzione termica e rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali.

E POI?

Il rinforzo di un lobo del vortice polare tra oceano,Scandinavia e Regno Unito,provocherà il netto rinforzo dell’anticiclone africano sul mediterraneo,richiamando aria letteralmente bollente verso il nostro Paese.
Mancano ancora diversi giorni,per cui vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti.

Di Giacomo De Gregorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *