FIAMMATA AFRICANA CONFERMATA… ATTENZIONE AI PROSSIMI GIORNI.

A cura di Francesco Cazzolla

Un buongiorno a tutti i nostri lettori.

E’ sempre più probabile l’ondata calda di origine Sahariana. Anche stamani i maggiori centri di calcolo evidenziano un nuovo affondo sull’Italia e non solo, di un robusto anticiclone che porterà i suoi massimi nei prossimi giorni quasi a ridosso della nostra Penisola, con traiettoria verso Est, verso i Balcani. Ci aspettiamo un rapido aumento delle temperature, sia nei valori massimi che nelle minime, che si porteranno oltre le medie stagionali, anche di 7-10°C.

Dunque attenzione ai prossimi gironi, il caldo si farà sentire, anche in maniera marcata soprattutto al Sud e sulle due Isole Maggiori (specie la Sicilia) dove localmente la colonnina di mercurio potrà raggiungere picchi di 40°C, specialmente sulle zone interne e limitrofe. Sulla costa, invece, i termometri si manterranno un pò più bassi, ma la sensazione di disagio sarà accentuata dalla presenza dei tassi di umidità abbastanza elevati, soprattutto di notte.

Situazione che dovrebbe perdurare per buona parte della prossima settimana, quando è visto raggiungere il picco tra Giovedì e Venerdì prossimo con punte vicine anche ai 42°C, (ma non ci soffermiamo molto vista la grande distanza temporale).
Situazione diversa al Nord, (anche se non mancherà il caldo), poiché trovandosi ai margini dell’Alta pressione, infiltrazioni di aria più instabile in transito a Nord delle Alpi, potrebbero causare locali temporali e un calo delle temperature rispetto alle altre regioni del nostro Paese.

http://www.meteociel.fr/

Diffidate di chi dice che subito dopo Ferragosto ci sarà la rottura dell’Estate, infatti come già detto l’Anticiclone avrà vita dura, e per ora è visto ritornare sui suoi passi solamente verso la fine della 3° decade del mese di Agosto, che si preannuncia infuocato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *