⛔DANNI E PERICOLI CAUSA TEMPORALI⛔ SUL NORD

A cura di Lorenzo Colangelo
Alessio Macerola, Davide Casotti.

⛔DANNI E PERICOLI CAUSA TEMPORALI⛔
Sul NORD Italia oggi tempo perturbato con frequenti precipitazioni e temperature in calo.
In particolare dopo i temporali appenninici del primo pomeriggio si sono sviluppate altre celle temporalesche sul Piemonte e sulla Lombardia. Il clou del peggioramento però si è verificato in Emilia Romagna dove una supercella🌪 ha devastato Modena e parte del Ferrarese con chicchi di grandine di grossa taglia e venti molto intensi🌬 (downburst) che hanno scoperchiato alcuni tetti e sradicato alcuni alberi. Un altro temporale anch’esso forse di natura supercellulare ha investito il ravennate con altri notevoli danni. Anche la Liguria ha sperimentato la formazione di una discreta linea temporalesca⛈ con effetti più marcati sul Levante.
Sul Triveneto invece situazione più autunnale con qualche rovescio intenso sulle zone sud-orientali e costiere. Attualmente l’ultima parte attiva del fronte si trova sulla Lombardia dove si evidenzia la presenza di precipitazioni moderate. Possibile intensificazione del sistema (in chiave temporalesca) dopo il transito sul lago di Garda.

Al CENTRO alcuni temporali di forte intensità su Toscana, Umbria (in particolare zona settentrionale) e Marche. Qualche rovescio sparso anche sul Lazio e sull’Abruzzo orientale. Altrove nuvolosità cumuliforme e stratiforme.

Al SUD locali fenomeni temporaleschi sulla Puglia centrale e sulla Basilicata orientale in rapido dissolvimento, per il resto qualche nube sparsa sull’appennino. In Sardegna precipitazioni intermittenti e di debole intensità un po’ su tutta l’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *