Primi sei mesi del 2020 con caldo record in Europa.

Fonte : NOAA

Secondo i dati NOAA in Europa la prima metà del 2020 (gennaio-giugno) è risultata il periodo più caldo (almeno dal 1910), con una anomalia di + 2,2 ° C dalla media trentennale di riferimento (1910-2000).

Al secondo posto ora si trova il 2007 con + 2,1 ° C e al terzo il 2014 con una anomalia rispetto alla media di + 2,0 ° C.

A cura di Centra Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *