❄️❄️Secondo alcuni scienziati a causa di una anomalia termica negativa notevole sul nord Atlantico gli inverni in Europa potrebbero essere più freddi nei prossimi anni. ❄️❄️

Anomalia termica negativa notevole

Come possiamo vedere da queste mappe, è stato rilevata nel sud della Groenlandia e dell’Islanda , nel Nord Atlantico, una temperatura superficiale dell’oceano di molto inferiore alla media.

Alcuni scienziati ritengono che il raffreddamento prodotto fa parte di un processo che sta influenzando la cosiddetta corrente del golfo.

Questo nuova ricerca  suggerisce che l’attività umana e il riscaldamento globale del pianeta potrebbero, a lungo termine, modificare il modello climatico di gran parte dell’emisfero settentrionale.

Secondo questi ricercatori, lo scioglimento del ghiaccio della Groenlandia ha causato un’interruzione di questa corrente calda che ora arriva più indebolita alle coste occidentali dell’Europa, come previsto da alcuni modelli climatici a lungo termine.

Quali potrebbero essere gli effetti sul clima europeo

Vari studi di ricerca indicano che, se questo tendenza continua , gli  inverni in  Europa potrebbero diventare sempre più rigidi, essendo influenzata dall’arrivo di correnti d’acqua molto più fredde, proveniente dal Polo Nord, invece di arrivare dal golfo del Messico.

A cura di Centra Massimo

Una risposta a “❄️❄️Secondo alcuni scienziati a causa di una anomalia termica negativa notevole sul nord Atlantico gli inverni in Europa potrebbero essere più freddi nei prossimi anni. ❄️❄️”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *