Eclisse anulare di sole domani all’alba visibile solo parzialmente sulle regioni centrali e meridionali dell’Italia.

Dalle 3:45 Utc (5:45 in Italia) del 21 giugno la Luna si frapporrà tra la Terra e il Sole, oscurandolo.

Un’eclissi, dunque, che però lascerà intravedere i margini esterni della nostra stella, facendo apparire un anello di fuoco nel cielo. Ciò avviene perché il nostro satellite si troverà prossimo all’apogeo, cioè il punto della sua orbita di massima distanza dalla Terra, apparendo più piccolo del disco solare dal nostro punto di osservazione.

Il fenomeno sarà visibile parzialmente dall’Italia, e soltanto dalle regioni del Centro-Sud (sotto i 43° di latitudine). Dallo Stivale si vedrà una piccola parte del disco solare oscurata dal passaggio della Luna, tra le 7 e le 8 del mattino.

Lo spettacolo, invece sarà ben visibile per chi si trova in Africa centrale, Arabia Saudita, India, Pakistan, Cina, Oceano Pacifico

A cura di Centra Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *