Gran caldo ancora lontano dall’Italia.

Piuttosto vivace la corrente a getto,che continua ad inviare impulsi perturbati verso l’Europa.

Meteo VIDEO: PREVISIONI ITALIA, un po' di pioggia in arrivo. L ...
Immagine di repertorio

Come avrete potuto notare,stiamo vivendo un mese di Giugno particolarmente dinamico dal punto di vista atmosferico,con le perturbazioni atlantiche che continuano a mantenersi piuttosto basse lungo i paralleli,ed il tanto temuto anticiclone africano che non riesce a disporsi con vigore sul Mediterraneo,lasciando gran parte del vecchio continente in balia di correnti piuttosto instabili e fresche.

Secondo le ultime uscite modellistiche,la seconda decade del mese continuerà per gran parte lungo la falsa riga della prima.Il gran caldo continuerà,a grandi linee,a rimanere lontano dalla nostra Penisola ed in generale da tutta l’Europa,con continui impulsi instabili nord-atlantici che manterranno una certa dinamicità su tutte le nostre regioni,da nord a sud.
Ad esserne maggiormente esposto sarà,come in questi casi,il centro-nord ma anche le restanti zone d’Italia non saranno da meno.


Circolazione media seconda decade di Giugno.

Un cambio dello scenario barico a livello europeo potrebbe avvenire in concomitanza del solstizio d’estate,con il gran caldo che sembrerebbe più propenso a risalire verso nord e dunque anche verso le nostre zone.
Su questo però,al momento,persistono diverse ipotesi che saranno al vaglio nei prossimi giorni.

CONTINUATE A SEGUIRCI!

A cura di Giacomo De Gregorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *