NOAA: ESTATE 2020 CON TEMPERATURE NEL COMPLESSO NELLA NORMA E CON PIOGGE PIÙ FREQUENTI IN GRAN PARTE DELL’ITALIA

Fonte immagine :NOAA CFSv2
Fonte immagine :NOAA CFSv2

Secondo l’Amministrazione nazionale oceanica ed atmosferica (NOAA) che è una agenzia federale statunitense che si occupa di oceanografiameteorologia e climatologia, questo mese di giugno sull’Europa meridionale, quindi compresa anche la nostra Italia si potrebbe verificare un andamento termico inferiore alla media.

Le precipitazioni sempre in questo mese si dovrebbero attestare su valori superiori alla norma, anche in modo significativo sulle regioni settentrionali e sulla Toscana.

Fonte immagine :NOAA CFSv2
Fonte immagine :NOAA CFSv2

Il mese di luglio si potrebbe presentare tutto sommato con un caldo accettabile visto che secondo l’agenzia statunitense la temperatura dovrebbe restare intorno ai valori medi.

Le precipitazioni potrebbero risultare ancora più frequenti rispetto alla norma su alcune aree dell’Italia, mentre sul nord est le piogge potrebbero essere più scarse.

Fonte immagine :NOAA CFSv2
Fonte immagine :NOAA CFSv2

L’ultimo mese estivo cioè agosto, dovrebbe risultare nel complesso con temperature nella norma.

Le precipitazioni in agosto potrebbero essere più frequenti su alcune aree del territorio nazionale.

Secondo il NOAA questa estate sarà contraddistinta da un clima molto caldo sull’Europa settentrionale e su parte di quella centrale, mentre in Italia, sulla Francia mediterranea e sulla Spagna il clima potrebbe risultare meno caldo rispetto alla media trentennale di riferimento.

Va evidenziato che sono solo delle linee di tendenza, quindi potrebbero cambiare con i nuovi aggiornamenti.

A cura di Centra Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *