Gran caldo in Russia in questi primi mesi del 2020

Fonte immagine :NOAA
Anomalia termica da Gennaio 2020 ad Aprile 2020

Sulle carte delle anomalie della temperatura dell’aria, la Russia è contrassegnata in rosso acceso. In nessun altro luogo l’inverno, e ora anche la primavera, non registra un sopra media termico così marcato.

Il più caldo dell’intera storia delle misurazioni.

Fonte immagine :NOAA

L’inverno, per cui la Russia è famosa, assomigliava all’autunno, perché c’era poca neve.

I dati climatici, raccolti dall’Agenzia nazionale degli oceani e dell’atmosfera (NOAA), ci che  dopo l’inverno più caldo dalla storia delle misurazioni, è arrivata anche una primavera da record. La Russia è diventata il paese con la più grande anomalia della temperatura dell’aria dall’inizio di quest’anno.

35 gradi all’ombra in primavera

La temperatura media dell’aria in Russia supera i 5 gradi sopra la norma da molti anni. È particolarmente insolitamente caldo nella Siberia occidentale e centrale. A Novosibirsk, la più grande città della Siberia, le temperature giornaliere hanno oscillato al di sopra del normale per diverse settimane.

Nei luoghi più caldi della Siberia , i termometri hanno recentemente registrato fino a +35 gradi all’ombra, come di solito avviene in piena estate. I dati osservativi mostrano chiaramente che il riscaldamento globale sta progredendo 2,5 volte più velocemente in Russia che in altri paesi del mondo.

A cura di Centra Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *