Prima ondata di caldo alle porte? Scopriamolo.

Un buongiorno e un buon inizio di settimana a tutti i nostri lettori.
Dopo diversi giorni di pioggia e temperature più fresche ,sulla nostra Penisola è tornato a splendere il sole,con il termometro che è tornato a salire da nord a sud,generando un clima nettamente più mite rispetto a qualche giorno fa.
Dispiace vivamente non poter godere delle belle giornate che ormai si apprestano a diventare quotidiane,ma sicuramente ci saranno tante altre occasioni di poter passare giornate all’aperto,insieme alla famiglia o anche agli amici.
Ma veniamo al tempo dei prossimi giorni.

Previsioni meteo per Natale. Sole e caldo su tutta la penisola ...

Un campo di alta pressione continua a interessare la scena meteorologica italiana,con locali temporali di calore che iniziano a svilupparsi sulle zone interne,sintomo di una stagione calda in continuo sviluppo e ormai prossima a dominare gli eventi meteorologici dei prossimi mesi.
Ma è prevista una piccola pausa a cavallo del ponte per il primo Maggio.

Come si può osservare dalle immagini in allegato,tra la giornata di domani e quella del primo Maggio,l’alta pressione subirà un leggero declino,a causa di moderate correnti instabili che dall’Atlantico si spingeranno verso levante,portando qualche pioggia e un timido calo delle temperature,che subiranno un flebile ribasso su tutto il territorio nazionale,ma di poco conto se si considerano le termiche in quota di questi giorni e soprattutto di quelli in prospettiva.
Si parte già da domani mattina,con le prime piogge in arrivo sul settore occidentale ed in estensione anche sulle adriatiche entro la serata.
Saranno fenomeni per lo più sparsi ma abbastanza concentrati,quel poco che basta per trasformare una giornata di fine aprile in una tipica novembrina,con l’unica eccezione delle temperature,che si manterranno consone al periodo.
I venti inizieranno a rinforzare da sud-ovest già da stasera,in particolar modo sulle coste tirreniche,in rotazione da ponente nella mattinata di mercoledì,principale fattore che renderà l’aria più fresca.

Modele GFS - Carte prévisions

Ma quanto durerà il tutto?

Tenendo conto delle proiezioni a medio termine,visionando le giornaliere emissioni modellistiche dei vari centri di calcolo mondiali,sembrerebbe prendere piede l’idea di una massiccia risalita africana a partire dal 3-4 Maggio,in seno ad un promontorio subtropicale che riuscirebbe a rinforzarsi su tutto il comparto mediterraneo a causa di una vistosa area di maltempo sulla Spagna,la quale riuscirebbe a richiamare correnti molto calde direttamente dall’Algeria.
Che cosa significa?

L'estate sta arrivando, sole e caldo da questo weekend

Significa termiche in quota molto alte,anche fino a +20 gradi a 1500 mt,termiche tipiche da luglio/agosto,seppur in sopra media.
Temperature che,in pianura,schizzerebbero fino a 30 gradi,con picchi anche superiori.
Un clima decisamente estivo.

Data la distanza temporale,però,vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti.
Per qualunque informazione potete scriverci tramite email o anche sulla nostra pagina Facebook

A cura di Giacomo De Gregorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *